La valutazione psicodiagnostica permetterà di definire in termini clinici il problema o il disagio per cui hai richiesto un primo colloquio, chiarendone la natura, le cause, le implicazioni nella vita quotidiana.

In questa fase potranno essere sufficienti le domande mirate che ti saranno rivolte durante il colloquio o potrà essere utile avvalerci di test standardizzati ed affidabili.

La valutazione psicodiagnostica è ciò che qualifica e distingue l’intervento di uno psicologo rispetto ad altre figure non professionali ed è mirato non solo ad aiutarti a comprendere le modalità di comparsa del problema e le modalità attraverso cui si mantiene e/o alimenta, ma anche ad indicarti e concordare insieme il percorso terapeutico più utile alla sua risoluzione.

psicologa_foligno_dietista_foligno